TIROCINI FORMATIVI

Progetto Forti investe nella ricerca applicata al mondo del lavoro: con alcuni degli studenti già affiancati nel percorso di tesi di laurea l’approfondimento sui forti prosegue collaborando all’attività professionale del coordinatore Arch. Simone Ferretti

 

 

 

Arch. Lorenzo Martelli

Garanzia Giovani

Titolo del tirocinio:

Valorizzazione del Campo Trincerato di Roma

In corso

Abstract del tirocinio:

Il tirocinio è finalizzato alla collaborazione alla redazione degli elaborati grafici e documentali inerenti lo studio di fattibilità per la valorizzazione del Forte Tiburtina all’interno del compendio demaniale della Caserma Albanese Ruffo e per il supporto alla implementazione del sito web progettoforti.it

Dott. Danilo Testa

Jobsoul

Titolo del tirocinio:

"Studio per la definizione di un Programma Unitario di Valorizzazione Territoriale (PUVaT) dei forti del Campo trincerato di Roma" poi modificato in proposta di Piano Strategico di Sviluppo Culturale

Svolto dal 02/02/2015 al 30/04/2015

 

 

Abstract del tirocinio:

Il tirocinio è stato finalizzato alla collaborazione per la redazione di un PuVAT dei forti in dismissione del campo trincerato di Roma partendo dalle linee guida relativi ai programmi di valorizzazione di cui al D.Lgs 85/2010-Allegato C della circolare MIBACT del 18 maggio 2011. Nel corso del tirocinio l’oggetto è stato poi modificato nella definizione di una proposta di Piano Strategico di Sviluppo Culturale ex art. 112 co.4 D.Lgs. 42/2004.

Il tirocinio ha analizzato il tema dei finanziamenti europei a supporto dei progetti di valorizzazione urbana di spazi dismessi riguardanti i beni culturali e di interesse sociale e turistico, sia passati sia disponibile nel periodo 2014-2020.

Lo studio ha successivamente concentrato l’attenzione all’analisi ed al confronto delle realtà, estere e nazionali, di valorizzazione delle strutture militari dismesse che avessero delle caratteristiche simili ai forti di Roma, sotto il profilo architettonico, storico e del contesto territoriale di insediamento, in particolare analizzando i casi relativi ad altri campi trincerati.

Sono quindi state individuate le potenzialità e gli obiettivi strategici connessi al processo di valorizzazione degli spazi dei forti dismessi, definendo:

  • gli usi compatibili degli spazi dei forti quali nuove centralità urbane che abbiano delle ripercussioni culturali, economiche e sociali nei territori municipali di appartenenza, basata sul principio costituzionale sui principi dell’innovazione sociale e della sussidiarietà

  • una ipotesi di Partenariato Pubblico Privato rispetto al tema dei forti, rivolta in particolare al terzo settore,  anche applicando la normativa delle concessioni di valorizzazione

 

Arch. Elena Altomano

Jobsoul

Titolo del tirocinio: 

"Studio preliminare per la realizzazione di un Manuale del recupero dei Forti militari di Roma"

Svolto dal 08/10/2014 al 02/03/2015

 

 

Abstract del tirocinio:

L’attività della stagista si è incentrata sullo di studio preliminare per la realizzazione di un Manuale del recupero dei Forti militari di Roma, (IN CORSO DI REDAZIONE, VEDI LINK) in particolare:

  • Attività di collaborazione per la stesura dell’indice del Manuale

  • Attività di collaborazione per la raccolta del materiale iconografico e documentale

  • Attività di collaborazione per la definizione dei contenuti

 

Rocco Meoli

Jobsoul

Titolo del tirocinio: 

"Riconversione e integrazione delle aree demaniali del "Campo trincerato di Roma" all'interno del tessuto urbano e del sistema ambientale della città, attraverso uno studio di fattibilità"

Svolto dal 27/05/2013 al 30/07/2013

Abstract del tirocinio:

L’obiettivo, attraverso uno studio di fattibilità, è volto alla riconversione e integrazione delle aree demaniali del “Campo trincerato di Roma” all’interno del tessuto urbano e del sistema ambientale della città.

Lo studio è stato diviso in tre fasi

1. FASE CONOSCITIVA

La fase conoscitiva è caratterizzata dall’elaborazione di dati in ambiente GIS per la generazione di carte tematiche relative alle analisi e valutazioni dell’ambito di studio: Sistema ecologico-ambientale, Sistema della mobilità, Sistema insediativo, Sistema delle funzioni e dei servizi.

2. FASE INTERPRETATIVA

E’ stato elaborato un modello di ambito strategico dei forti secondo la definizione di cui all’art.64 della NTA del PRG svolgendo una prima verifica di relazione con l’ Ambito di programmazione strategica delle Mura di Roma  (rif.elaborato D7) e con il Piano Quadro della Ciclabilità di Roma Capitale, completata da verifica con altre risorse che insieme ai forti possono fare sistema. La fase si concluderà selezionando un forte su cui approfondire il lavoro nella successiva fase.

3. FASE OPERATIVA/ATTUATIVA

In questa fase è stata definita la scelte di riuso e configurazione del forte selezionato (Forte Tiburtina) nel tessuto urbano sulla base delle analisi di Studio di Fattibilità.  I contenuti della proposta si informeranno a quelli stabiliti in linea generale dal “Programma di Valorizzazione” (rif.All.C alla Circolare del 18.05.2011 n.18 del MiBAC - protocollo d’intesa MiBAC-Agenzia del Demanio per l’applicazione del Federalismo Demaniale).

© 2013-2015 by APS PROGETTO FORTI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now